COVID 19 e quel che conta nelle sue logiche conseguenze.

Postato il Aggiornato il

Di Daniele Malerba

Le malattie fanno sempre paura. Ma ciò che passa oggi nei media è istigazione al terrore. Forse è inevitabile e, chissà, forse è giusto così.

Ma sono un po’ stupito come, di questi tempi, molte preghiere siano innalzate per la liberazione dal covid19, e per i morti dal covid19. Naturalmente è dovere sacrosanto pregare per questo e impegnarsi per difendersi da questo morbo.

Ma l’ossessione così focalizzata mi lascia perplessità, qualcosa non torna. Il tema centrale, a ben guardare, è effettivamente un altro e si chiama “la scoperta che dobbiamo morire”, che cos’è che ci spaventa del COVID se non il fatto che porta alla sofferenza e alla morte? e forse non è la sofferenza e la morte peggiore. Leggi il seguito di questo post »

Conclusione percorso

Postato il

Di Daniele Malerba

Cari lettori,

questo blog è nato per cercare di costruire un gruppo veneto di psicologi che abbia a cuore il cattolicesimo come scuola di pensiero e vita, ma dopo tanto tempo la cosa non si è realizzata, io sono rimasto il solo a scriverci, forse è ora di tirare un po’ le somme, intanto a Milano è nato il gruppo psicologia e cattolicesimo (http://psicologiacattolicesimo.blogspot.com/), la rivista metanoeite, unica rivista italiana di psicologia cattolica ed espressione dell’Associazione di Psicologia Cattolica (sono tra i fondatori).

Il tempo che ho di occuparmi di questo progetto è sempre più limitato, ho quindi deciso di unirmi agli amici di Milano e di andare alla chiusura di questo blog.

Tuttavia lo lascerò ancora online per un po’ di tempo, per vedere se qualcosa di muove, direi almeno un altro paio di mesi, è possibile che io possa cambiare idea, forse scriverò qui ancora uno o due articoli.

Nel frattempo prego chi avesse il desiderio di continuare ad approfondire questa particolare tematica di seguire i lavori dei colleghi lombardi. Resta comunque un nocciolo duro di colleghi veneti, con cui continueremo la riflessione.

Chi tra i lettori è psicologo ed è cattolico e lo desidera può contattarmi direttamente. Credo organizzeremo incontri via internet per una discussione tra di noi.

Intanto vi saluto tutti.

 

 

Misticismo e psicoterapia: una scuola per gli psicoterapeuti di oggi.

Postato il Aggiornato il

Di Daniele Malerba

Teresa di Gesù, o d’Avila, al secolo (Avila 28 marzo 1515 – Alba de Tormes 1582) può insegnare qualcosa alla psicoterapia di oggi?

È mai possibile che mistiche del 1500 possano essere psicoterapeuti ante litteram, cioè persone che curavano, come si fa oggi, le psicopatologie?

Non lo so, ma io scommetto di si, e che possa e debba essere una strada da percorrere per dare strumenti operativi agli psicoterapeuti di oggi è certo.

Per cominciare una riflessione del genere forse bisogna prima chiarire alcuni punti.

Il primo è considerare come l’uomo sia un tutt’uno di corpo, psiche e spirito, dunque in qualche modo lavorare su uno di questi 3 elementi consente di avere risultati sugli altri. Leggi il seguito di questo post »

Famiglia e paternità.

Postato il Aggiornato il


Di Daniele Malerba

Inizia il 2021, da dove ripartire? 

Papa Francesco, con la Lettera apostolica “Patris corde”, scritta in occasione del 150.mo anniversario della proclamazione di San Giuseppe a Patrono della Chiesa universale proclama, dall’8 dicembre 2020 all’8 dicembre 2021, uno speciale “anno di San Giuseppe” e dal 19 marzo 2021 al 26 giugno 2022 (in occasione dei 5 anni dalla pubblicazione dell’esortazione apostolica “Amoris Laetitia”) proclama l’anno “Famiglia Amoris Laetitia”.

Dunque nel 2021 avremo un periodo dedicato contemporaneamente alla famiglia e a San Giuseppe.

Non mi sembra banale, e non è difficile, in fondo, collegare le due cose. La crisi della famiglia contemporanea, e della società contemporanea, è legata strettamente alla crisi del ruolo paterno e, in fondo, anche alla confusione dei ruoli. Leggi il seguito di questo post »

Psicologia e psicoterapia illuminista: alla base del suo fallimento.

Postato il Aggiornato il

Di Daniele Malerba

Freud trovò un percorso di cura e una interpretazione delle dinamiche interne alla psiche che hanno aperto la strada ad una psicoterapia di nuova evoluzione. Questo ad onta del fatto che abbia scotomizzato le precedenti conoscenze della psiche che derivavano dalla cultura cattolica, pescando solo dalle sue radici semite e di cultura classica. Leggi il seguito di questo post »

Omosessualità tra etica, politica e psicologia.

Postato il Aggiornato il

Il fatto di essere omosessuale non costituisce peccato e non fa finire all’inferno. Il cattolicesimo distingue in modo chiaro la tendenza omosessuale, o una qualsiasi altra tendenza, dal fatto di compiere un atto omosessuale, o una qualsiasi altro atto.

Dico questo perché oggi il dibattito scientifico sull’omosessualità è bombardato da spinte ideologiche di tutti i tipi ed è abbondantemente uscito da una riflessione appassionata di diverse posizioni, fondate su legittime osservazioni, per divenire una questione politica. Ma la politica e la ideologia distruggono la scienza. Va dunque distinta la posizione etica da quella dello studio del fenomeno. Leggi il seguito di questo post »

Presentazione nuovo libro di R. Marchesini

Postato il Aggiornato il

Gli amici e colleghi Milanesi organizzano per
mercoledì 17 Giugno alle ore 21
un incontro di presentazione dell’ultimo libro  di Roberto Marchesini
“Le vie della psicologia”
sulla storia della psicologia letta da una prospettiva realista (o cristiana)
L’evento sarà seguibile online tramite JITSI (applicazione open source per le video conferenze).
Per informazioni e iscrizione mandare una mail a:
psicologiacattolicesimo@gmail.com

Al dott. Giancarlo Ricci

Postato il Aggiornato il

 

Chi siamo | Bioetica e Psicoterapia Cattolica in Triveneto

Collega stimato e amato, coraggioso psicoterapeuta cattolico, ha sempre difeso i valori in cui noi tutti crediamo.

È nato nel 1950 a Milano, dove ha vissuto e lavorato. Membro analista dell’Associazione Lacaniana Italiana di Psicoanalisi, pubblicista e scrittore, con molte pubblicazioni, interventi radiofonici, televisivi e attività editoriali alle spalle, giudice onorario presso il tribunale dei minori.

Suoi erano alcuni blog interessanti: http://giustiziapsichica.blogspot.com/, http://orientamentosessuale.blogspot.com/, https://www.giancarloricci.net/.

Fu denunciato all’Ordine degli psicologi e sottoposto ad azione disciplinare ma poi assolto (data l’inconsistenza delle accuse), in seguito ad alcune sue dichiarazioni durante una trasmissione televisiva per avere sostenuto in maniera pacata, in modo non offensivo e basandosi sulla sua non indifferente conoscenza scientifica, come era nel suo stile, le proprie opinioni sull’omosessualità.

Tra le pubblicazioni più recenti ricordiamo:

– Il tempo della post libertà: destino e responsabilità in psicoanalisi (Sugarco 2019)
– Sessualità e politica. Viaggio nell’arcipelago gender (Sugarco 2016)
– L’atto la storia. Benedetto XVI, papa Francesco e la fine del Novecento (Ed. San Paolo, 2013)
– Il padre dov’era. Le omosessualità nella psicanalisi (SugarCo, 2013)

Hanno dato notizia di lui:

Tempi (https://www.tempi.it/e-morto-giancarlo-ricci-psicoterapeuta-e-collaboratore-di-tempi/), la Nuova Bussola Quotidiano (https://www.lanuovabq.it/it/morto-ricci-difensore-della-famiglia), Il Timone (http://www.iltimone.org/news-timone/morto-giancarlo-ricci-perseguitato-aver-difeso-la-famiglia/), l’associazione provita e famiglia (https://www.provitaefamiglia.it/blog/e-morto-giancarlo-ricci-difensore-della-famiglia-naturale), e molti altri.

Associamo alle loro le nostre condoglianze e le nostre preghiere,

ti salutiamo caro e coraggioso amico.

Dott. Daniele Malerba e amici della Sessione Veneto di AIPPC.

12 punti sulla verità.

Postato il Aggiornato il

Di Daniele Malerba

Fare ricerca scientifica, filosofica, teologica, psicologica, o di qualsiasi altra natura, implica una comprensione epistemologica della scienza, cioè una riflessione che permetta di riconoscere tra tante idee ciò che è vero o falso. Non sono certo in grado di fare una riflessione di tale portata, che però sarebbe indispensabile, posso comunque proporre un abbozzo per una riflessione comune su come potremmo definire la verità: Leggi il seguito di questo post »

Triste notizia

Postato il

Ci è giunta la triste notizia che è deceduto il nostro caro Amico e collega,

dott. Gilberto Gobbi.

Gilberto mi ha inviato spesso articoli da pubblicare in questo blog,

condividevamo con lui la passioni  per il cattolicesimo, la sua morale e i suoi ideali, per la difesa della fede come elemento fondamentale per la lettura della psiche umana e per la cura delle persone.

Lo ringraziamo per il suo impegno, la sua lucidità intellettuale e la sua fede.

Preghiamo per Lui e chiediamo a Lui di pregare per noi, certi del fatto che è tra le braccia di quel Gesù che ha sempre difeso nel suo impegno lavorativo ed intellettuale.