-

Psicologia d’Amore.

Postato il

Di Daniele Malerba

Risultati immagini per ostia consacrataAlla ricerca di una devozione più profonda m’è capitato di partecipare ad una messa Vetus ordo concelebrata dalla fraternità di San Pietro. non ho capito quasi nulla della messa celebrata in latino. Tuttavia i gesti e l’atmosfera davano il senso del mistero e della profondità.

Questo mi ha fatto considerare quanto poco in realtà si capisca anche di ciò che si fa nella messa novus ordo, della quale comprendiamo tutte le parole, perché dette nella nostra lingua ma, spesso, non abbiamo reale consapevolezza del loro significato.

Quante volte io ho ripetuto meccanicamente le preghiere, senza capirle e, forse, senza pregare veramente, in una frettolosa celebrazione in cui sono dette veramente moltissime cose.

La verità è che la preghiera è una cosa più di cuore che di mente e, credo, perché entri nel profondo dell’anima e produca frutto, ci vuole tempo e pazienza. Ma la nostra preghiera è frettolosa poiché non abbiamo tempo da perdere noi, abbiamo molte altre cose più importanti da fare, e paghiamo a Gesù il dazio del minimo sindacale.

Ma per capire veramente la preghiera, il senso delle sue parole, questa va ascoltata veramente, detta veramente, Shemà Israel, ascolta il Signore. Ma un ascolto è fatto se si è presenti (anche nel senso del Dasein fenomenologico), attenti, e se il cuore intende. se il cuore gusta, è un ascolto del cuore. La messa va partecipata con il cuore, vista con gli occhi del cuore, capita e gustata con la sapienza del cuore.

Altrimenti non si capisce: è una ripetizione superficiale di formule abitudinarie.

Gli atti e le preghiere di questa terra hanno senso nella prospettiva dell’Amore, in una visione trascendente, mistica, ultraterrena, nella prospettiva dei novissimi, fondati sull’Amore che deriva dalla relazione con la Trinità.

La vera differenza del cattolicesimo da altre dottrine e filosofie è il fatto che questa dottrina si fonda sulla rivelazione della Trinità. Le altre sono fondate sullo sforzo dell’uomo di arrivare a Dio di pensare alla vita e alla morte.

Ma il cattolicesimo è rivelazione di Dio all’uomo. Dell’Amore di Dio all’uomo: è questo che dà regola e misura.

Ora quale psicologia moderna, quale antropologia, potremmo proporre, da psicologi cattolici, se non quella basata su quest’Amore? quale diagnosi e quale terapia più basilare, sensata, potremmo utilizzare, se non la situazione dell’anima rispetto al suo cammino verso quest’Amore?

Tutto il resto è contorno, accidentale, provvisorio.

I grandi e piccoli filosofi e mistici cattolici non hanno fatto che sforzarsi, ricercare, spingere e aderire a questa proposta dello spirito.

E non può che partire da questo il vero progetto di una psicologia cattolica.

Annunci

Muri e ponti: la metafora sbagliata nei nostri tempi.

Postato il

di Daniele Malerba

Oggi siamo tutti aggirati dal grande bluff degli spot pubblicitari e dei brevi aforismi. Pensiamo di risolvere i problemi della vita bevendoci una frase come fosse un’aspirina dell’anima. Ma ciò che abbiamo addosso non è una lieve febbre.

Le parole sono trappole.

Va di moda dire: “costruiamo i ponti e non i muri”, forse perché caduto il muro di Berlino si pensa che se cadono tutti i muri le cose non possono che andare meglio, ne sono felici coloro che non aspettano altro per poter devastare la città. Leggi il seguito di questo post »

Dottrina sociale della Chiesa

Postato il

Credo che i cattolici debbano ritrovare se stessi, la propria identità e la propria strada. Per questo ogni invito a riscoprire e ad approfondire ciò che siamo, la nostra cultura,  la nostra storia, il nostro pensiero, sia un invito da accogliere.

E sottolineo “il nostro“: non quello degli altri, perché il nostro deriva da Cristo, non da fumose criptoreligioni o ideologie.

Prima di ogni scelta politica, filosofica e teologica, vanno approfondite e capite le basi dell’agire della Chiesa nel tempo.

In quest’epoca dove si è resa imperante la superficialità, e una conoscenza veramente ingenua del cattolicesimo, è quanto mai indispensabile curare e stimolare l’approfondimento culturale del cattolicesimo, accanto alla necessità di approfondire la fede e radicare la propria spiritualità.

Per questo giro ai lettori di questo blog l’invito di formazione dell’ “Osservatorio Cardinale Van Thuân”, organizzato da “la bussola quotidiano”, dedicata alla Dottrina Sociale della Chiesa:

Europa, ritrova la tua identità

che si terrà

sabato 6 aprile 2019,

presso

il centro culturale Rosetum, via Pisanello, 1 Milano.

Per info:

http://www.vanthuanobservatory.org/ita/home/,

http://www.lanuovabq.it/it/europa-ritrova-la-tua-identita,

nbq-2019-conv-6-apr-progr-a4-ok-3-2

Cordiali saluti a tutti,

Daniele

 

NaturalMente – Il Secondo Congresso Nazionale!

Postato il

 

 Annunciamo

NaturalMente

secondo Congresso Nazionale

del

Laboratorio di Psicologia Cristiana.

Assisi, 17-18-19 Maggio 2019

Il programma è molto ricco con ospiti di eccezione, anche internazionali, tra cui: la professoressa Zelmira Seligmann dall’Università di Buenos Aires e Padre Sean Kilcawley dagli Stati Uniti! Oltre a Padre Ignacio Andereggen (anche lui argentino ma docente alla Gregoriana ed all’Istituto Regina Apostolorum di Roma), a Mimmo ArmientoAlberto D’AuriaRoberto Marchesini e Massimo Barbieri.

Qui sotto il programma:

 

Volantino

Per ulteriori info vedi il blog di Psicologia Cristiana.

 

 

XIII Congresso Mondiale delle Famiglie

Postato il Aggiornato il

World Congress of Families XIIIXIII Congresso Mondiale delle Famiglie

29-31 marzo 2019, 

Palazzo Della Gran Guardia, Verona,

Con marcia per la famiglia il 31 marzo.

mail: segreteria@wcfverona.org   Tel. (+39) 377 4606227 sito: https://wcfverona.org/

Patrocini: Presidenza del consiglio dei ministri, Regione del Veneto, Provincia di Verona, Comune di Verona.

Organizzazioni aderenti: International Organization for Family, ProVita, CitizenGo, National Organization for Marriage, Difendiamo i Nostri Figli, Generazione Famiglia.

Sponsors: African Organization for Difending Marriage Family, Generazione Voglio Vivere e SOS Ragazzi, Euthanasia Prevetion Coalition, United Families International, Americans United for Life, Endeavour Forum, Gilles Pieshields, Alive to the world, Australian Family Coalition, Ashford Istitute.

Speakers: interventi di oltre 70 relatori da tutto il mondo e la presenza dei ministri Salvini, Bussetti e Fontana; del presidente del Parlamento europeo Tajani; del Governatore della Regione Veneto Luca Zaia; del sindaco di Verona, Federico Sboarina e della leader di Fdi, Giorgia Meloni. Parteciperanno anche rappresentati governativi di altri Paesi, tra i quali spiccano il presidente della Moldavia Igor Dodon e il ministro per la Famiglia ungherese Katalin Novak, e molti altri (vedi qui per l’elenco completo).

Incontro con Ricci

Postato il

Per chi può andarci, anche se con colpevole ritardo informiamo dell’incontro:

La libertà di essere genitori

relatori:

Giancarlo Ricci – psicoanalista
Luisa Fressoia – pedagogista

che si terrà il 12 Marzo 2019 ore 17:30 a Milano in Via M. Melloni 27 (sede del SIDEF).

Per iscriversi inviare una mail a: psicologiacattolicesimo@gmail.com

Si parlerà dell’ essere genitori e dell’ essere liberi. La libertà, infatti, è un principio strettamente connesso con la genitorialità: nessuno genera se non è generato.
Così mi scrivono: “Con Giancarlo Ricci che parlerà delle sue vicende anacronistiche con l’ordine degli psicologi per il fatto di sostenere che i bambini hanno bisogno di un papà e di una mamma. E con Luisa Fressoia, il cui ultimo testo raccoglie le testimonianze di genitori con figli con tendenze omosessuali: un percorso difficile, che per molti si è rivelata l’occasione per riscoprire i fondamentali dell’umano.
Ecco la brochure: