1968: Rivoluzione per il padre?

Postato il Aggiornato il

Di Daniele Malerba

Risultati immagini per 1968“…..  Attacco alla setta dello Spirito di libertà ….

Guardati da coloro che dicono di avere lo Spirito di liberta; essi, infatti, sono apertamente contro la vita di Cristo, poiché Dio Padre ha voluto costituire sotto la legge suo Figlio, che non vi era obbligato, anzi era al di sopra di essa e ne era l’autore; egli, che era libero, si fece Schiavo. (pg. 181).

Il vero amore non comporta né il fare risate, né il mangiare o bere disordinatamente, né alcuna vana allegria, e quando agisce non dice: «Io non sono legato ad alcuna legge», ma sempre più si sottomette alla legge; anzi, anche quando non c’e, se ne dà una. (pg. 172).

Perciò, quando incontri qualcuno di coloro che affermano di avere lo Spirito di libertà e ti dice:  «Perché mi giudichi? Cosa Sai di ciò che ho nel cuore? », rispondi con sicurezza e rimproveralo coraggiosamente, facendo notare che lo Spirito Santo insegna a distinguere se le azioni sono cattive. Lo stesso Spirito Santo, infatti, quando viene immediatamente infuso nell’anima, la dirige anche in modo perfettissimo e dirige anche il corpo, secondo la perfezione della regola concessa all’anima; chi dice diversamente si sbaglia.(pg.190)”

Beata Angela da Foligno  (1248 ca. – 1389). “Il libro”. Ed. aggiornata e riveduta 2004

 

La seconda guerra mondiale finì nel 1945 mio padre aveva 12 anni, si cominciava a costruire allora una società occidentale di benessere e pace. Ventitré anni dopo arrivò la prima generazione occidentale vissuta nella pace, con sanità e scuole pubbliche. La maggioranza dei giovani, che in quel tempo si erano diplomati e laureati, discendevano da una generazione che stava costruendo un nuovo sviluppo, ma veniva dalla guerra, non aveva alta scolarizzazione. La nuova generazione si era sviluppata culturalmente in modo improvviso, e i padri di questi figli non avevano gli strumenti culturali ed intellettuali per seguire i figli in questa improvvisa metamorfosi culturale e non erano in grado di capirli. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Chiesa e sanità spirituale

Postato il Aggiornato il

Di Daniele Malerba

Risultati immagini per cura spirituale cattolicaSu Internet ci sono molti articoli, blog e commenti sui documenti del Vaticano o sulle dichiarazioni del Papa. Condivisibili o meno mi costringono a riflettere e per un po’ sono in tumultoperchè pongono delle domande e obbligano alla ricerca di risposte, spesso non semplici da trovare.

La Chiesa di oggi porta il peso di molti fardelli e sovente vi è molta confusione ed  è necessario perciò trovare strumenti e modi per una riflessione adeguata e utile. Leggi il seguito di questo post »

Postato il Aggiornato il

Immagine correlata

Risultati immagini per buon natale di Gesù e buon anno scritte gif

e

Risultati immagini per felice anno nuovo scritto gif

 

Sciacallaggio del modernismo

Postato il Aggiornato il

«Dove sarà il cadavere, là si raduneranno anche gli avvoltoi»

Lc 17, 37b.

Di Daniele Malerba

Immagine correlataA me non piace. Se uno mi chiede aiuto, a me non piace sbattergli la porta in faccia. Così se una donna è povera e incinta non mi piace dirle che deve abortire perchè è povera. Se uno è ammalato e depresso, e triste, in un letto di ospedale, non mi piace dirgli che deve morire perchè la sua vita, cioè lui, non ha valore perchè soffre. Non voglio condannare nessuno alla morte eterna perchè una legge dice che si può fare.

Se noi pensiamo che la vita dell’uomo sia tutta qui, in un immanente e casuale ammasso organico e animale, allora siamo animali e non abbiamo più senso di una sasso sperduto nella galassia. Non abbiamo valore. E che logica può avere tutto ciò? Leggi il seguito di questo post »

Essere cattolici, oggi.

Postato il

di Gilberto Gobbi

Incontro tenuto a  Verona il 27 ottobre 2017 su “LA FEDE IN DIO E’ GIOIA”, con la partecipazione di Silvana de Mari.

Premessa

L’argomento, così come è stato proposto, esula di norma dalle mie  trattazioni. Per anni su questi argomenti ho preferito riflettere e agire più che parlare.

Di fronte, però,  alla bellezza e alla gioia del cristianesimo, alla gioia di essere cristiano-cattolico, ritengo non solo possibile, ma necessario   esprimere ciò che penso. Con ciò mi comprometto, come spesso ho fatto nella mia lunga vita professionale sia nell’insegnamento sia come psicologo/psicoterapeuta.

Vi dirò probabilmente tante cose “ovvie”, scontate, in particolare per chi da anni cerca di vivere la propria fede cattolica con impegno, in tutti gli ambiti della sua vita quotidiana.

Ebbene, da anni sono convinto che occorre ritornare a proporre l’ovvio, l’evidente, a parlare del dato di realtà, Leggi il seguito di questo post »

L’educazione morale

Postato il Aggiornato il

di Gilberto Gobbi

Risultati immagini per bambini moraleLa formazione della coscienza, come già sappiamo, fonda le basi nei primi anni della vita e continua, giorno dopo giorno, a confronto con le scelte quotidiane, sino al termine di essa. Il preadolescente vive un periodo cruciale circa i contenuti della coscienza e il confronto tra il reale e il desiderio, tra ciò che è buono in sé e ciò che soddisfa e gratifica nell’immediato.

Coscienza, scelte morali e valutazione della realtà, interna ed esterna, sono intrinsecamente legate. Leggi il seguito di questo post »

Apologetica nelle sue ragioni.

Postato il Aggiornato il

“ … i miracoli e le profezie che, manifestando in modo chiarissimo l’onnipotenza e la scienza infinita di Dio, sono segni certissimi della divina rivelazione,…”

Concilio Vaticano I (1869-1870)

 

Di Daniele Malerba

La sindone (ma è un falso medievale), le stigmate di Padre Pio, Natuzza Evolo, Francesco d’Assisi, Anna Catharina Emmerick e di molti altri/e  (ma sono ferite auto inferte per imbrogliare i creduloni – tutti, per anni?-), i miracoli eucaristici (sono invenzioni della Chiesa Cattolica), le guarigione di Lourdes e le altre guarigioni miracolose (ma la scienza prima o poi scoprirà che sono naturali), gli esorcismi (ma sono solo psicotici ed isterici), la ricrescita della gamba di Miguel Juan Pellicer (ma la scienza lo spiegherà prima o poi), le visioni dei mistici (ma sono psicotici allucinati), il ritorno dall’aldilà dei mistici e di Gloria Polo (ma se li  sono inventati per farsi pubblicità), le apparizioni mariane (anche queste invenzioni dei preti per attrarre i fedeli), i fiori estivi che fioriscono di inverno come nel Santuario della Madonna dei Fiori a Bra  (ma sono scherzi della natura), l’acqua che scaturisce da una toma (manna di San Nicola, ma forse ce la mettono i cattolici di notte).

Insomma non vi è miracolo o situazione che dimostri che Dio esiste per il quale non si possa trovare una scusa per dire che è un falso. Leggi il seguito di questo post »