Sciacallaggio del modernismo

Postato il Aggiornato il

«Dove sarà il cadavere, là si raduneranno anche gli avvoltoi»

Lc 17, 37b.

Di Daniele Malerba

Immagine correlataA me non piace. Se uno mi chiede aiuto, a me non piace sbattergli la porta in faccia. Così se una donna è povera e incinta non mi piace dirle che deve abortire perchè è povera. Se uno è ammalato e depresso, e triste, in un letto di ospedale, non mi piace dirgli che deve morire perchè la sua vita, cioè lui, non ha valore perchè soffre. Non voglio condannare nessuno alla morte eterna perchè una legge dice che si può fare.

Se noi pensiamo che la vita dell’uomo sia tutta qui, in un immanente e casuale ammasso organico e animale, allora siamo animali e non abbiamo più senso di una sasso sperduto nella galassia. Non abbiamo valore. E che logica può avere tutto ciò?

Una legge che non considera lo spirito, l’anima, come elemento primario dell’uomo è una legge inumana. E falsa, perchè racconta una grande bugia, perpreta una grande truffa, un colossale imbroglio, un tradimento dell’uomo e della sua antropologia.

Trascina l’uomo nella disperazione, nella depressione e nelle tenebre. E neppure quel barlume idolatrico del vivere per il piacere, per una volontà edonistica, servirà a molto. Basta una sofferenza un po’ più grande ed ecco non resta che il vuoto, il dolore, il nulla. Diviene una angoscia disperante e disperata. Basterebbe dire questo per capire che l’inferno esiste.

Queste leggi che hanno distrutto il matrimonio, ucciso i bambini quando sono ancora protetti nel grembo della madre, ammazzato i deboli in un letto di ospedale come fossero animali, sono leggi inumane, senza pietà e senza logica.

Dove è l’umanità se non si ha il coraggio di portare il peso della sofferenza?

Una Dichiarazione Anticipata di Trattamento è un non senso logico: fare una scelta ora per paura di qualcosa che non esiste ancora, che non si sa se e come sarà, una stupidità unica, un inutile richiesta di suicidio. Vuol dire autodichiararsi animali nati per il piacere personale (e per il dovere consumistico), ed una volta eseguito questo dovere idolatrico si certifica di non aver null’altro per cui vivere. Che tristezza!

Queste persone subiscono uno sciacallaggio, sono portate alla disperazione psichica per poi essere mangiate dai divoratori di anime.

Ma non ci si accontenta di questo, si vuole anche che la società, i medici, gli infermieri, i giudici, e tanti altri, siano complici di questi omicidi.

E che ne sarà di loro? Che ne sarà di noi?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...